Chi siamo!

Se sei giunto fin qui vuol dire che sei la persona giusta per entrare in sintonia con il nostro operato.

Costituita nel 2013 l’associazione artistica Magic in progress nasce dalla passione per le arti performative con l’intento di riunire e far gruppo tra singoli performer e per offrire loro momenti di libera aggregazione, accrescimento professionale e cura delle esibizioni. Ciò che contraddistingue l’operato e le finalità sociali della medesima associazione è racchiudibile in due fattori determinanti: la sperimentazione dei generi e la contaminazione artistica. Visione che ha
permesso di coniugare, in un’unica realtà, diversi stili performativi e più branche dell’arte scenica, tra cui: teatro sperimentale, discipline afferenti alla danza e soprattutto l’arte dell’illusionismo.

La nostra realtà persegue scopi sociali attraverso progettazione e realizzazione di spettacoli e di momenti di aggregazione attraverso corsi e workshop formativi. Giunti al sesto anno di attività, vista la grande risposta positiva in ambito prestidigitatorio e la consistente mole di attività connesse a questo ambito artistico, possiamo divulgare l’ufficialità della formazione di un comitato interno dal nome
“Clic” che da gennaio 2019 si occupa in modo specifico della formazione di performer in ambito magico. Il clic, affermandosi già come luogo di aggregazione sociale, ci ha permesso di ottenere già diversi consensi in ambito nazionale siglando gemellaggi con altre realtà già esistenti ed operanti nel medesimo settore.



La magic in progress è un associazione che nasce da menti giovani e che vuole essere vicina soprattutto alle generazioni contemporanee, al fine di instillare in esse il bacillus magicus. Creare nuove sinergie tra i giovani è stato da sempre l’idea di fondo che spinge l’operato associativo della Magic in progress. Nel corso del tempo diverse sono state le idee progettuali che hanno visto l’associazione al fianco dei giovani, tra cui ricordiamo:

• Nel 2013 presso l’Istituto Comprensivo Marotta (Via Adriano, 10 – Napoli) con lo spettacolo La magia della fantasia con finalità integrative per giovani a

• Nel 2014 presso la TIMBETTER con lo spettacolo Charliny dove act per il gioco responsabile.

• Sempre nel 2014 abbiamo lavorato al progetto una dimora per l’arte, per offrire nella scuola dell’infanzia e primaria Basile (Via Romolo e Remo, 33 – Napoli) della periferia di Soccavo un punto di aggregazione che sviluppi diversi linguaggi artistico-performativi nei giovanissimi.

• Nel 2017 sigliamo con la TUNNEL produzioni un accordo artistico nell’ambito dello spettacolo Cirque du Shatush.

• Nel 2018 presso il Comune di Tagliacozzo (Provincia dell’Aquila) allestiamo una performance act durante la Notte romantica.

• Nel 2020, dopo circa un anno di preparazione, andrà in scena la nostra prima produzione: “Giro del mondo in 80 minuti”. spettacolo per il quale abbiamo curato tutte le fasi dalla creazione del testo alla sua messa in scena. Metendo in campo tutte le skills della nostra associazione (scenografia, regia, costumi, bozzetti, light designer e video mapping, ricerca musicale, creazione coreografica, ufficio stampa, ufficio relazione e ufficio stampa.